Un laboratorio di pittura molto esclusivo

IMG_7434
La ricetta perfetta per un laboratorio di pittura in casa? Eccola qua!
Innanzitutto ci vuole un pomeriggio in cui non si deve avere altro da fare, quindi è bene portarsi avanti con la cena, specialmente quando la stanza che avrete scelto per la pittura è proprio la cucina, insomma, la cosa importante è non avere pensieri di cose da fare, perché sarete troppo impegnati per farle!
Poi, è importante preparare l’ambiente…al peggio! Io ho coperto il tavolo con della vecchia carta di regali e carta da pacchi, poi ho preparato dei piatti di plastica, della carta assorbente, i pennelli, i colori e i fogli su cui avremmo dipinto.
Ingrediente essenziale è avere degli aspiranti pittori e io ne avevo due che non aspettavano altro che tuffarsi (nel vero senso della parola) nel colore: la mia bambina Ginevra di 2 anni e il mio nipotino Gregorio di 5 anni, che sta svelando le sue doti artistiche sempre più spesso.
L’età e le competenze dei due partecipanti erano molto diverse, ho scelto quindi di dare a Ginevra dei colori a dito, che si possono usare anche con le mani, e a Gregorio dei colori acrilici professionali.
IMG_7433
Ho diviso i colori nei piattini abbinando un pennello ad ogni colore, ho poi invitato i piccoli artisti a creare uno sfondo, su questo poi ho mostrato loro che avremmo usato dei timbri molto particolari: dei gambi d’insalata, delle patate intagliate, e della plastica coi pallini che si scoppiano. Gregorio ha realizzato delle carte molto belle, Ginevra ha mescolato i colori sul foglio entusiasta.
L’idea del timbro e delle texture viene da Bruno Munari, che ne parla in  ”Rose nell’insalata” ( Corraini Edizioni), in più occasioni ho provato a proporre le sue attività in laboratori con gruppi numerosi e hanno sempre funzionato con successo.
Anche questo laboratorio esclusivo è andato molto bene, quando Gregorio e Ginevra si sono mostrati stanchi (dopo più di un’ora!) li ho accompagnati a lavarsi le mani, e poi confesso di aver preferito rimettere a posto da sola il tutto, per non rischiare rovesciamenti o calpestamenti di tubetti d’acrilico…era pur sempre la mia cucina!
IMG_7435
Visto l’esito positivo, penso che presto riadatteremo la casa in Atelier!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>